La radio nelle scuole - USABILE - Volontariato e Solidarietà Internazionale

Vai ai contenuti

Menu principale:

La radio nelle scuole

Progetti/Iniziative > Iniziative
 
 
 
 
 



Il progetto LA RADIO NELLE SCUOLE a seguito della convenzione firmata il 15 febbraio 2006 tra MPI (Ministero  della Pubblica Istruzione / DGSI) e ARI (Associazione Radioamatori Italiani), nasce con l'obiettivo di costruire percorsi educativi centrati sull'utilizzo delle tecnologie di radio-comunicazione, con la finalità di rendere gli studenti soggetti attivi sia nell'approccio all'uso della strumentazione tecnica, sia nell'attenzione critica ai linguaggi e ai processi della comunicazione mediata.
Si sottolinea, inoltre, la rilevanza del progetto in ordine all'orientamento tecnico-scientifico dei giovani e alle valenze formative funzionali alla crescita culturale e professionale dei docenti.


LA RADIO NELLE SCUOLE   rivolta alle scuole italiane di ogni ordine e grado, comprese le scuole italiane all'estero, si avvale della partecipazione e della preziosa collaborazione di esperti della comunicazione, di linguaggi multimediali, di radiofonia e di radiantismo.


L'apertura all'Europa, attraverso la partecipazione volontaria delle scuole,a d iniziare da quelle che aderiscono alla rete ENIS (European Network of Innovative Schools ), consentirà di attivare gemellaggi e partnership con azioni ed interventi educativi atti a sviluppare il senso di cittadinanza europea e di solidarietà internazionale.


L' avvio della serie di azioni programmate per l' a.s. 2006/07 è previsto il 7 Ottobre, quando  studenti e docenti  delle Scuole  partecipanti, con la collaborazione dei radioamatori, si incontreranno "on air ", dando vita alla manifestazione  "School on frequency".


Si ringrazia,  particolarmente, l'Associazione Radioamatori Italiani che con la preziosa collaborazione ne rende possibile lo svolgimento e l'attuazione.


 
 

ARI R.E.
Sezione di Catanzaro

Istituto Tecnico Industriale Statale  Lamezia Terme

 
 

A seguito di un protocollo d'intesa stipulato tra la Sezione ARI di Catanzaro e l'ITIS di Lamezia Terme, e grazie alla collaborazione dell'Ingegner Stefano Macrina, professore presso l'istituto e radioamatore (IW8RCC), alcuni soci, coordinati da Carlo Crucitti (I8XET) referente locale del progetto "La radio nelle scuole", hanno partecipato ad alcune giornate dimostrative per illustrare il progetto e far vivere aglu studenti l'emozione dei collegamenti via radio.

Di seguito alcune immagini degli incontri e l'articolo apparso sul n.3 2008 di Radio Rivista.

 
 
 
 
Aggiornato il: 12/11/2017
Torna ai contenuti | Torna al menu